Preghiere

Preghiere della sera

Tutte le preghiere della sera da recitare alla fine della giornata. Elenco di preghiere completo in ordine per essere lette.

Nel nome del Padre e del Figlio
e dello Spirito Santo.
Amen

Ti adoro

Ti adoro, mio Dio
e ti amo con tutto il cuore.
Ti ringrazio di avermi creato,
fatto cristiano e conservato in questo giorno.
Perdonami il male oggi commesso,
e se qualche bene ho compiuto, accettalo.
Custodiscimi nel riposo
e liberami dai pericoli.
La Tua grazia sia sempre con me
e con tutti i miei cari.
Amen

Padre Nostro

Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il Tuo nome,
venga il Tuo regno,
sia fatta la Tua volontà,
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male.
Amen

Gloria

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio e ora e sempre
nei secoli dei secoli.
Amen

Ave Maria

Ave, o Maria, Piena di Grazia,
il Signore è con te,
tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del tuo seno:
Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell’ora della nostra morte.
Amen

Gesù, Giuseppe e Maria

Gesù, Giuseppe e Maria, vi dono il cuore e l’anima mia. Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell’ultima mia agonia. Gesù, Giuseppe e Maria, spiri in pace con voi l’anima mia.

Credo

Io credo in Dio,
Padre Onnipotente,
creatore del cielo e della terra;
e in Gesù Cristo, suo unico Figlio,
nostro Signore,
il quale fu concepito di Spirito Santo
nacque da Maria Vergine,
patì sotto Ponzio Pilato,
fu crocifisso, morì e fu sepolto;
discese agli inferi;
il terzo giorno risuscitò da morte;
salì al cielo, siede alla destra di Dio
Padre onnipotente;
di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la santa Chiesa Cattolica,
la comunione dei Santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna. Amen

Salve Regina

Salve Regina, Madre di Misericordia,
vita dolcezza e speranza nostra, salve.
A te ricorriamo, esuli figli di Eva;
a te sospiriamo gementi e piangenti
in questa valle di lacrime.
Orsù dunque, avvocata nostra,
rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi.
E mostraci, dopo questo esilio,
Gesù, il frutto benedetto del tuo seno.
O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.

Atto di Fede

Mio Dio, perché sei verità infallibile
credo tutto quello che Tu hai rivelato
e la santa Chiesa ci propone a credere.
Credo in Te, unico vero Dio,
in tre persone uguali e distinte,
Padre e Figlio e Spirito Santo.
E credo in Gesù Cristo, Figlio di Dio
incarnato, morto e risorto per noi,
il quale darà a ciascuno, secondo i meriti
il premio o la pena eterna.
Conforme a questa fede
voglio sempre vivere.
Signore, accresci la mia fede.

Grazie Signore Padre nostro

Grazie Signore, Padre nostro,
per avermi sostenuto nella ricerca della pace
e nell’esercizio della pazienza
durante questa giornata,
con i colleghi, gli amici, la famiglia.
Aiutami anche domani e sempre ad ascoltare
con calma e serenità
le persone che mi hai posto accanto.

Atto di Speranza

Mio Dio, spero dalla Tua bontà,
per le Tue promesse
e per i meriti di Gesù Cristo,
nostro Salvatore,
la vita eterna e le grazie necessarie
per meritarla con le buone opere,
che io debbo e voglio fare.
Signore, che io possa goderti in eterno.

Atto di Carità

Mio Dio, ti amo con tutto il cuore
sopra ogni cosa,
perché sei bene infinito
e nostra eterna felicità;
e per amor Tuo amo il prossimo
come me stesso,
e perdono le offese ricevute.
Signore, che io ti ami sempre più.

Atto di Dolore

Mio Dio, mi pento e mi dolgo
con tutto il cuore dei miei peccati,
perché peccando ho meritato i tuoi castighi
e molto più perché ho offeso Te,
infinitamente buono
e degno di essere amato sopra ogni cosa.
Propongo col Tuo santo aiuto
di non offenderti mai più
e di fuggire le occasioni prossime
di peccato.
Signore, misericordia, perdonami.

Angelus

L’Angelo del Signore portò l’annuncio a Maria
Ed ella concepì per opera dello Spirito Santo.
Ave Maria
Eccomi, sono la serva del Signore.
Si compia in me la tua parola.
Ave Maria
E il Verbo si fece carne.
E venne ad abitare in mezzo a noi.
Ave Maria
Prega per noi, Santa Madre di Dio.
Perché siamo resi degni delle promesse di Cristo.
Preghiamo
Infondi nel nostro spirito la Tua grazia, o Padre; Tu che con l’annuncio dell’angelo ci hai rivelato
l’incarnazione del Tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione.
Per Cristo nostro Signore. Amen
Gloria al Padre (3 volte)

Per suffragare le anime del purgatorio

Eterno e onnipotente Signore, per quel preziosissimo sangue che il tuo divin Figlio sparse in tutto il corso della sua passione, e specialmente dalle mani e dai piedi sull’albero della croce, libera dalle loro pene le anime del purgatorio, e, prima delle altre, quelle per le quali ho maggior obbligo di pregarti, o che meritano maggiormente i nostri soccorsi per avere in vita professato devozione particolare ai dolori di Gesù e della sua afflittissima Madre Maria. SUPPLICA Padre santo, mio Creatore e mio Dio, tra le cui braccia sto per prendere il riposo di questa notte, non posso chiudere gli occhi al sonno senza prima raccomandarti i miei cari che soffrono in Purgatorio. Mio dolce Padre, ricordati che quelle Anime sono tue figlie, che Ti hanno amato e Ti amano sopra ogni cosa, e tra le sofferenze del Purgatorio, più che la liberazione dalle pene, sospirano di poterti finalmente vedere e di essere unite per sempre a Te. Ti prego, apri per loro le tue braccia paterne, chiamale a Te. In espiazione dei loro peccati accetta da me l’offerta di tutti i meriti infiniti della vita, passione e morte di Gesù. In questa notte intendo ripetere questa preziosa offerta ad ogni palpito del mio cuore. O Regina dell’universo, santissima Vergine Maria, il cui potere ammirabile si estende anche al Purgatorio, Ti prego affinché fra le Anime che provano i dolci effetti della tua materna protezione, vi siano anche quelle dei miei cari. Te le raccomando per quella spada di dolore che Ti trapassò l’anima sotto la croce di Gesù morente.
De Profundis. Padre nostro, Ave Maria, Eterno Riposo.

Angelo di Dio

Angelo di Dio, che sei il mio custode,
illumina, custodisci, reggi e governa me,
che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen

Cristo Gesù, anche oggi ho sperimentato attorno a me l’indifferenza

Cristo Gesù, anche oggi ho sperimentato attorno a me l’indifferenza di tanti riguardo al Tuo messaggio di amore. Ma non mi scoraggio, poiché so che mi sei qui accanto.
Tu hai avuto tanta pazienza con me, hai rispettato fino in fondo la mia libertà.
Ogni uomo hai i suoi tempi.
Ti prego perchè le persone oggi incontrate vengano presto a Te.

Visita o Padre (Indulgenza parziale)

Visita, o Padre, la nostra casa e tieni lontano le insidie del nemico; vengano i santi angeli a custodirci nella pace, e la tua benedizione rimanga sempre con noi. Per Cristo nostro Signore. Amen.

L’eterno riposo

L’eterno riposo dona loro, o Signore,
e splenda ad essi la luce perpetua.
Riposino in pace. Amen

Recitare da Pasqua a Pentecoste
al posto dell’Angelus

All’angelo custode

O Angelo Santo, che per infinita bontà di Dio sei chiamato a custodirmi, assistimi nei bisogni, consolami nelle mie afflizioni, difendimi dai nemici, allontanami dalle occasioni di peccato, fa’ che io sia docile obbediente alle tue ispirazioni, proteggimi particolarmente nell’ora della mia morte, e non mi abbandonare fino a che non mi abbia guidato al mio celeste soggiorno in Paradiso. Amen.

Regina Coeli

Regina dei cieli, rallegrati, alleluia;
Cristo, che hai portato nel grembo, alleluia;
E’ risorto come aveva promesso, alleluia;
Prega il Signore per noi, alleluia;
Gioisci ed esulta, Vergine Maria, alleluia;
Il Signore è veramente risorto, alleluia.

E’ più facile questa sera riconoscermi peccatore

E’ più facile questa sera riconoscermi peccatore!
Ci ho pensato tutto il giorno
e mi sono accorto che ero più vero con me stesso e con gli altri;
sono riuscito ad entrare in rapporto più vero stimando gli altri migliori di me.
O Dio, abbi pietà di me peccatore! Sii Tu a rendermi giusto;
riconosco il mare sterminato della mia nullità, della dimenticanza di Te,
della mia presunzione.
Ma oggi ho capito che le mie miserie le devo riconoscere davanti a Te,
che sei l’oceano infinito della misericordia.
Com’è bello Signore addormentarmi in pace,
come un bambino nelle braccia della madre,
abbracciato dalla Tua misericordia.
Abbi sempre compassione di me.
Guardami con i Tuoi occhi,
perchè io sono stanco di guardarmi con i miei occhi.
Amami sempre, Tu che mi hai fatto esigenza di amore senza fine.

Preghiera a Maria SS. prima del riposo notturno

Affidando a lei, alla sua protezione,
tutto il nostro essere;anima e corpo.

“ O Vergine, si fa tardi,
tutto si addormenta sulla terra,
è l’ora del riposo: non abbandonarmi !
Metti la tua mano sui miei occhi
Come una buona madre.
Chiudili dolcemente alle cose di quaggiù.
L’anima mia è stanca di affanni e di tristezze,
la fatica che mi attende è qui a me vicina.
Metti la tua mano sulla mia fronte,
arresta il mio pensiero.
Dolce sarà il mio riposo,
se benedetto da te.
Perché domani il tuo povero figlio
Si desti più forte
E riprenda allegramente

Il peso del nuovo giorno.
Metti la tua mano sul mio cuore.
Lui solo vegli sempre e
Ridica al suo Dio
Un amore eterno.”

Al termine del giorno

Al termine del giorno, o sommo Creatore, vegliaci nel riposo con amore di Padre. Dona salute al corpo e fervore allo spirito, la tua luce rischiari le ombre della notte. Nel sonno delle membra resti fedele il cuore, e al ritorno dell’alba intoni la tua lode. Sia onore al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo, al Dio trino ed unico nei secoli sia gloria. Amen.

Preghiamo

O Dio, che nella gloriosa risurrezione del tuo Figlio, hai ridonato la gioia al mondo intero, per intercessione di
Maria Vergine concedi a noi di godere la gioia senza fine della vita eterna.
Per Cristo nostro Signore. Amen
Gloria al Padre (3 volte)

Anche in questa giornata, Signore, mi hai tenuto per mano

Anche in questa giornata, Signore,
mi hai tenuto per mano, sei stato con me.
Quante volte, Signore, Ti ho tradito? Quante volte?
Ogni volta che mi sentivo abbandonato, senza forza,
ogni volta che ho messo al posto Tuo il denaro, i miei desideri, i miei capricci, …
che non sono stato testimone del Tuo amore.
Ora che la giornata sta per finire,
voglio ringraziarTi perchè al di sopra della mia cattiveria, brilla il Tuo amore,
voglio ringraziarTi perchè mi dai sempre la possibilità di aprire il mio cuore,
di vedere quello che c’è dentro e di rivolgermi a Te,
per riposare tra le Tue braccia e risvegliarmi, domani,
con la gioia di essere un Tuo testimone.

Preghiera riparatrice all’Eterno Padre

Una povera Clarissa defunta apparve alla sua Abbadessa che pregava per lei e le disse: “Sono andata dritta al cielo perché, avendo recitato ogni sera questa preghiera, ho pagato tutti i miei debiti e sono stata preservata dal Purgatorio”: Eterno Padre, per le mani di Maria addolorata Ti offro il Sacro Cuore di Gesù con tutto il suo amore, con tutte le sue sofferenze e con tutti i suoi meriti: per espiare i peccati che ho commesso quest’oggi e durante tutta la mia vita passata; Gloria al Padre per purificare il bene che ho mal fatto quest’oggi e durante tutta la mia vita passata; Gloria al Padre per supplire al bene che ho trascurato di fare quest’oggi e durante tutta la mia vita passata. De Profundis, Gloria al Padre.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Preghiere della sera
4.7 (94.74%) 19 votes